Nel cassetto fiscale i contributi agricoli in scadenza il 18 settembre

L’Inps ricorda che le lettere contenenti i prospetti di calcolo e i dati utili per la compilazione dei modelli F24 da utilizzare per il pagamento dei contributi previdenziali relativi alla manodopera occupata nel 1° trimestre 2017 dalle aziende agricole, il cui termine scade il 18 settembre 2017, sono disponibili nel cassetto previdenziale aziende agricole, e non verranno più inviate al domicilio, così come comunicato con il messaggio 3284/2017.

Si tratta di una novità che modifica radicalmente il sistema di comunicazione relativo al pagamento dei contributi agricoli unificati rispetto a quanto accaduto finora e rispetto a quanto previsto dalla legge (articolo 6, comma 14, legge 48/1988), allineandolo a quello già in uso da un paio d’anni per i lavoratori autonomi agricoli. L’accesso al cassetto previdenziale è consentito agli intermediari e ai titolari delle aziende munite di Pin, che può essere richiesto presso le sedi o tramite il servizio “Pin online” presente nel portale dell’istituto.