Autorizzazioni Viticole. AGEA fissa il termine al 12 aprile

Agea Coordinamento, con una propria circolare del 13 marzo 2018 ha stabilito che, per questa campagna, le domande di nuove autorizzazioni di impianti viticoli va presentata entro 30 giorni dall’emanazione della stessa.

Possono presentare la domanda tutte le aziende agricole con superficie disponibile per realizzare un impianti viticolo. Si ricorda che la Regione Veneto ha stabilito un tetto massimo di un ettaro per azienda, ammettendo la priorità per le aziende che hanno applicato l’agricoltura biologica sull’intera superficie vitata per almeno cinque anni prima. Inoltre, qualora la superficie richiesta dagli agricoltori superi la superficie disponibile a livello regionale, verrà garantito il rilascio di autorizzazioni per una superficie di 0,1 per ogni domanda, con eventuale riduzione di tale limite se la superficie disponibile non risultasse sufficiente a garantirne il rilascio a tutti i richiedenti. Gli agricoltori interessati alla presentazione della domanda di nuove autorizzazioni viticole devono perciò mettersi tempestivamente in contatto con il proprio sportello CAA.