Proroga misure di sostegno a viticoltori e apicoltori

Per aiutare agricoltori e aziende del primario a rispettare le misure urgenti per il contenimento del Coronavirus la Giunta regionale del Veneto ha approvato una serie di provvedimenti di proroga o sospensione di scadenze, procedure ed obblighi previsti dai programmi di sostegno ai diversi settori agricoli.

In particolare, i provvedimenti approvati dalla Giunta in questi giorni interessano:

  • Operazioni finanziate dal Programma di sviluppo rurale 2014-2020

La situazione interessa alcune migliaia di beneficiari per i quali è stata stabilita una proroga generale di sei mesi dei termini di realizzazione degli interventi e di presentazione della domanda di pagamento del saldo dell’aiuto per le operazioni in corso di realizzazione. I beneficiari interessati sono quelli finanziati dai seguenti bandi: DGR 989/2017, DGR 2112/2017, DGR 736/2018, DGR 1940/2018, DGR 650/2019, DGR 835/2019 e DGR 836/2019.  Si precisa che la proroga di 6 mesi è relativa solo ai precedenti bandi e non interessa quelli attualmente in corso della DGR 1941/2019 e 1942/2019.

  • il Programma investimenti OCM vitivinicolo.

La Giunta ha prorogato per quest’anno a 60 giorni (rispetto ai 15 giorni inizialmente previsti) il termine per presentare la fidejussione necessaria per ottenere l’anticipo sul contributo concesso per gli investimenti.

  • il Programma di aiuti al settore dell’apicoltura.

Viene prorogato al 30 giugno il termine (inizialmente previsto al 31 maggio 2020) per presentare ad Avepa la rimodulazione delle spese sostenute negli alveari a partire dal 1° agosto 2019, cioè successive alla presentazione della domanda di sostegno per la campagna apistica 2019-2020

  • i Programmi operativi OCM per l’ortofrutta. Solo per quest’anno le Organizzazioni di produttori e loro Associazioni beneficiano dell’abolizione dell’obbligo di destinare una percentuale (almeno il 3% del fondo di esercizio) dei programmi operativi poliennali alle attività di promozione e di commercializzazione.

ATTENZIONE
PER L’ACCESSO AGLI UFFICI È RICHIESTO DI

CONTATTARE TELEFONICAMENTE

LA SEDE CENTRALE E GLI UFFICI PERIFERICI
DI CONFAGRICOLTURA TREVISO