Aviaria: via libera alle domande di indennizzo per i danni indiretti

Con decreto ministeriale n. 383 del 15/01/2020, il Ministero delle politiche agricole ha definito le modalità di attivazione delle misure eccezionali a favore delle imprese avicole colpite da influenza aviaria.

Possono presentare domanda per le compensazioni dei danni indiretti subiti nel periodo compreso tra il primo ottobre 2017 ed il 30 giugno 2018 le imprese produttrici di uova da cova, gli incubatori (produttrici di pulcini), le imprese di allevamento di pollastre, ovaiole, e di pollame da carne nonché i centri di imballaggio di uova.

Le domande dovranno essere presentate presso l’Organismo pagatore secondo le modalità dettate da Agea coordinamento. L’importo totale dell’aiuto comunitario, cofinanziato al 50% anche dall’Italia, supera i 32 milioni di euro. Di certo si sa che le domande dovranno essere presentate entro e non oltre l’11 marzo 2020, e che i pagamenti saranno effettuati entro il 30 settembre 2020.

ATTENZIONE
PER L’ACCESSO AGLI UFFICI È RICHIESTO DI

CONTATTARE TELEFONICAMENTE

LA SEDE CENTRALE E GLI UFFICI PERIFERICI
DI CONFAGRICOLTURA TREVISO